Come scegliere le parole chiave del sito Internet?

Aumentare visite sito Internet
Aumentare visite sito Internet
Ruolo della sitemap
Il ruolo della sitemap

Come scegliere le parole chiave del sito Internet?

Come scegliere le parole chiave sito Internet 4

“Come scegliere le parole chiave per il sito Internet?” è una delle domande più frequenti che mi vengono normalmente poste.

Rientriamo nella parte strategica di impostazione della SEO per risultare primi sui motori di ricerca.

Facciamo un passo indietro però.

La prima vera domanda da fare è: “Cosa cercano gli utenti in rete per quel determinato prodotto/servizio/informazione?”

Perché è proprio questo il vero punto di partenza: entrare nella testa del potenziale cliente/utente e capire come si muoverebbe per cercare informazioni.

Chiamerebbe un amico? Chiederebbe ad un vicino? Va dal Sindaco o dal parroco? Indaga su Google nelle ore notturne? Va dal medico? Forse la risposta è dentro tutte queste domande.

Chi cerca qualcosa quando va in rete lo fa come se chiedesse ad un amico, ad un vicino, al parroco o al Sindaco, ad un medico… Ecco perché occorre mettersi in quella ottica.

Fra l’altro, in tempo prossimo non molto lontano, parecchie cose verranno cercate a voce, proprio come si farebbe di fronte ad uno dei personaggi sopra citati.

A questo punto abbiamo le basi per cominciare a cercare le parole chiave che maggiormente fanno al caso nostro. Certamente utilizzando degli strumenti tecnici e dei software che ci aiutano a cercare i dati e le informazioni.

Con una considerazione: quello che è vero oggi, non è detto che sia vero domani, ma comunque sarà molto vicino ciò.

E se partiamo da subito con una bella attività di SEO che ci permetta di essere primi sui motori di ricerca, beh… allora partiremo avvantaggiati.

Bene, ora posso spiegare come scegliere le parole chiave per il sito Internet

Come scegliere le parole chiave sito Internet 4

Strumento di pianificazione delle parole chiave

Questo strumento è messo a disposizione da Google per pianificare le campagne PPC di Google Ads, quindi fondamentalmente serve per “spendere” soldi su Google. In realtà è messo a disposizione gratuitamente e quindi “mister G” ci permette di utilizzarlo anche per lavorare sulla SEO del proprio sito Internet

Il funzionamento è molto semplice. Basta andare a questo indirizzo di Google ADS e procedere con l’accesso al proprio account.

Se non si possiede un account Google Ads, partendo dal proprio account Google si può creare (P.S. è obbligatorio inserire la propria carta di credito, ma tranquilli questo non significa che occorre spendere denaro)

Comunque la prima schermata fornisce già l’indicazione da seguire nell’uno e nell’altro caso. Eccola qui sotto:

come scegliere le parole chiave 1

Fatto questo passaggio ci si ritrova all’interno del pannello di Google Ads, così come compare nella schermata qui sotto e cliccando su “strumenti” si apre il “megamenu” dove c’è la possibilità di selezionare lo strumento di pianificazione delle parole chiave.

come scegliere le parole chiave 2

Seguendo la breve procedura si può indicare la parola chiave di partenza e automaticamente compaiono una serie di altre parole chiave correlate con vicino indicato il valore medio delle ricerche mensile delle varie parole chiave.

Naturalmente ce ne sono altri di strumenti utili al riguardo, che però sono a pagamento.

Conclusioni

A questo punto, una volta individuato come scegliere le parole chiave non rimane che tra un bivio: scegliere poche parole ad alto traffico, oppure tante parole a basso traffico.

Spiegherò meglio questo passaggio in una articolo seguente

Hai delle domande? Contattami.
3279995453 – seo@lucadini.eu – fb.me/lucadini.eu