La formazione online per la visibilità del sito

Audit tecnico di SEO
Audit Tecnico di SEO
Luglio 19, 2019

La formazione online per la visibilità del sito

Formazione online
Home » La formazione online per la visibilità del sito

La formazione online sembra sbuchi da tutte le parti. Fior fiore di “esperti” di ogni genere si affacciano sul web per diventare “star” della formazione online nel tentativo di convincere chiunque sulle (ben poche) teorie elaborate.

La sensazione che potreste avere, spesso, è quella che ci siano più corsi di formazione online di quanti siano gli “allievi” disponibili ad imparare. Si direbbe che nascono come funghi dopo la pioggia.

I docenti di questi corsi sanno tutto e sono prontissimi ad insegnartelo come se avessero davvero studiato la materia. Per lo meno, fino a qualche anno fa, occorreva una laurea per avere la decenza di tentare la difficile strada del docente “vero”.

Oggi è sufficiente avere faccia tosta, leggere qualche titolo di libro (o al massimo una prefazione), apprendere qualche tecnica da agenzie che forniscono servizi di assistenza social network, essere un po’ “smanettoni” et voilà… les jeux sont fait. 

Ma perché tutto ciò esiste? In realtà i motivi potrebbero essere differenti da ciò che appare.

Infatti, la maggior parte delle volte, il motivo di “cotanta tracotanza” è un pochetto più nobile di come possa apparire. Infatti dietro ci potrebbe essere una vera strategia di web marketing.

Facciamo un passo alla volta e cerchiamo di spiegare meglio

formazione online

 

#1 Formazione volontaria e formazione obbligatoria

Una primissima valutazione da fare sull’importanza sempre più rilevante della formazione online la si deve fare considerando che, oltre alla volontà di miglioramento continuo, spesso c’è una necessità normativa che obbliga determinate figure professionali alla formazione continua (ad esempio i corsi sicurezza sul lavoro, i quali sono obbligatori per chiunque sia responsabile o addetto a tale attività in azienda)

La formazione volontaria, dal suo canto, non è comunque da meno. Infatti ci sono oggigiorno delle professioni che nessuna scuola o università insegna, o se lo fa non completa il livello di conoscenza richiesto per lo sviluppo di una professione.

#2 La formazione online genera contatti

Vivendo in un periodo storico dove tutto va molto di fretta, nel quale ci sono cambiamenti continui, la ricerca di formazione immediata è diventata una necessità.

Pertanto l’utente cerca e desidera essere formato su micro nicchie di attività che interessano la sfera professionale, familiare ed anche del tempo libero. E cerca proprio formazione online, in quanto è meglio usufruibile, disponibile h24, attivabile da qualsiasi device, ecc…

Per avere un idea del fenomeno basta andare sullo “Strumento di pianificazione delle Parole chiave” di Google per rendersi conto di quanti milioni di ricerche mensili vengono fatte con le principali parole chiave associate alla formazione online

Inoltre coloro che visitano un sito che ha corsi online rimangono in quel sito per più tempo, con il conseguente aumento della brand awareness e con il successivo “ritorno” ad una visita a quel sito o piattaforma o docente o agenzia.

I video corsi online quindi permettono di generare traffico.

Se poi aggiungiamo che possono essere forniti dei mini video formativi previa l’iscrizione ad un sito Internet è chiaro che questo permette la generazione di mailing list interessanti per tutte le attività che un web marketing manager voglia proporre.

#3 I video sono strumenti di facile apprendimento

Il facile apprendimento che permette un video è noto. Ormai i social network viaggiano principalmente attraverso i video. Facebook ha creato una piattaforma per trasmettere in diretta i propri video direttamente dal browser che si chiama Facebook Live (clicca qui se cerchi un’agenzia specializzata Facebook
Nel corso degli ultimi anni, inoltre, grazie a banda larga e soprattutto alla fibra, i video viaggiano alla stessa velocità di altri contenuti.

Inoltre permettono un apprendimento step by step fatto non solo di parole, ma anche di visualizzazioni dal vivo di come si possa mettere in pratica le varie tecniche che vengono insegnate.

Consideriamo anche che la popolazione legge sempre meno e guarda sempre di più.

Questo mix di fattori rende più agevole la fruizione di un video rispetto ad un manuale, anche se molto più rigoroso e decisamente più rivolto al ragionamento durante la lettura.

#4 I video aumentano il tempo medio di permanenza all’interno del sito

E’ dimostrato dalle statistiche che avere dei video all’interno del proprio sito Internet permette di catturare maggiormente l’attenzione dell’utente il quale rimane più tempo all’interno dello stesso e naviga anche su altre pagine dello stesso dominio.

Questo fattore ha una rilevanza dal punto di vista del web marketing non indifferente. Infatti i “marketers” affidano alle pagine con video (e video corsi di formazione in particolar modo) la veicolazione anche di messaggi “promo” per se stessi. Ogni video contiene sempre un invito ad un’azione o ad un contatto diretto in modo con il docente o con i responsabili della piattaforma.

Il tempo di permanenza media su di un sito diventa spesso un punto di forza sottolineato dalle web agency che dimostrano così anche l’efficacia del loro lavoro attraverso le statistiche di navigazione.

#5 I corsi di formazione online aumentano la personal brand reputation

Consulenti, professionisti, artigiani, artisti, ecc… usano i video per dimostrare di conoscere e saper fare, per rafforzare nella mente del potenziale cliente il fattore “fiducia”: la deduzione logica che fa il nostro cervello è quella di affidarsi a chi dimostra di sapere e saper fare.

L’aumento della personal brand reputation aumenta anche i Like, le condivisioni, i commenti all’interno dei social network e facilita il contatto diretto con una marea di persone, tra le quali ci sarà sicuramente qualcuno che abbia necessità o voglia di affidarsi a quel professionista.

#6 Fare SEO con i video

Ultimo ma non ultimo (detto da un consulente SEO, questo argomento non è il meno importante) un video può aumentare il ranking del sito Internet, i backlink, il rafforzamento delle parole chiave e quindi la propria posizione nella SERP (Search Engine Research Page)

Il rafforzamento della SEO la si ottiene per vari motivi:

a) il sito viene maggiormente visto dai potenziali interlocutori

b) il contenuto che accompagna il video rafforza quanto viene enunciato nel video e ne permette un ulteriore livello di arricchimento

c) i meta tag fanno il loro mestiere

d) i link interni agevolano la strutturazione dello schema di navigazione del sito Internet medesimo

Insomma, chi realizza video corsi di formazione online potrebbe anche non essere effettivamente preparato sulla materia, ma di sicuro non è uno sprovveduto

Luca Dini